Detrazione mutuo per usufrutto, richiesta mutuo da usufruttuario

Di 24 settembre, 2009, 8:22 pm

Si possono scaricare gli interessi del mutuo della casa di cui sono usufruttuario?

Salve, avrei necessità di sapere se posso accendere un mutuo per ristrutturazione e successivamente poterlo scaricare, anche se non sono il proprietario dell’immobile, ma bensì l’usufruttuario avendo avuto da mio padre la cessione a uso gratuito dell’immobile. Molte grazie.

Previa precisare che nel suo quesito vi è un errore di fondo ovvero la cessione in uso gratuito di immobile ad uso abitazione è ben diversa dal diritto di usufrutto, infatti il comodato è regolato dagli artt.1803 – 1812 del Codice Civile mentre l’usufrutto è disciplinato dall’artt. 978 al 984 c.c.

Immaginiamo comunque che lei intende dire che ha il diritto di usufrutto mentre suo padre la nuda proprietà dell’immobile. Chi potrà detrarre gli interessi passivi sul mutuo ipotecario sarà il nudo proprietario, ma per ottenere il mutuo, l’usufruttario (lei) dovrà intervenire come datore d’ipoteca, ovvero dovrà consentire che la piena ed esclusiva proprietà dell’immobile (che si forma di usufrutto e nuda proprietà) venga data in garanzia ipotecaria a favore dell’istituto erogante. Questa è l’unica condizione necessaria che permette di detrarre gli interessi passivi sulla casa adibita ad abitazione principale, caso contrario cioè lei usufruttuario intestatario del mutuo non potrà detrarre, proprio perché la detrazione del mutuo è consentita solo a chi è titolare della piena o nuda proprietà stesso intestatario del mutuo.

Articoli Correlati

Tags : | , , ,

6 commenti a Detrazione mutuo per usufrutto, richiesta mutuo da usufruttuario

  1. Grazie per la cortese risposta,mi rendo conto solo ora dell’errore di formulazione della domanda,in merito al concetto di usufrutto.
    Ma io con mio padre ho fatto solo la cessione gratuita dell’immobile,voglia essere ancora una volta cortese nel rispondermi,spiegandomi se posso accender un mutuo per ristrutturazione e poterlo portare in detrazione,
    ancora una volta molte grazie

  2. img

    Nel 2007, io (pensionato) mia moglie (casalinga) e nostro figlio, abbiamo acquistato una casetta: Nell’atto notarile, io e mia moglie abbiamo conservato l’usufrutto, mentre la nuda proprietà é di nostro figlio.
    In seguito, tutti e tre, abbiamo contratto un mutuo ipotecario rilasciando garanzia ipotecaria in favore dell’istituto erogante.
    CHI HA IL DIRITTO DI SCARICARE GLI INTERESSI PASSIVI?
    Nostro figlio non ha un reddito fisso.

    • img

      Ciao Mario, in merito a tale oproblematica l’Amministrazione finanziaria nel punto 2.3 della Circolare 108 del 3 maggio 1996 (che ad ogni buon fine le riproduco in copia) ha precisato: “2.3 Interessi passivi 2.3.1 Interessi passivi. Mutuo contratto dal nudo proprietario D. Al nudo proprietario di un immobile adibito ad abitazione principale dello stesso spetta la detrazione sugli interessi passivi per il mutuo ipotecario stipulato per l’acquisto di tale immobile? R. L’articolo 13 bis, comma 1, lettera b), del Tuir prevede espressamente la possibilita` di calcolare la detrazione d’imposta con riferimento agli interessi passivi, agli oneri accessori e alle quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione, relativi a mutui stipulati per l’acquisto di una abitazione da adibire a dimora abituale del contribuente. La stessa disposizione stabilisce che il mutuo deve essere stipulato nei sei mesi successivi o antecedenti l’acquisto dell’unita` immobiliare e che questa deve essere adibita a dimora abituale del contribuente entro i sei mesi successivi all’acquisto. La stessa disposizione non prevede che ai fini della detrazione il contribuente debba risultare anche obbligato a dichiarare il reddito dell’unita` immobiliare. Pertanto, in presenza di tutte le condizioni richieste dalla norma (ivi compresa quella in base alla quale l’immobile acquistato deve essere la dimora abituale del contribuente che intende calcolare la detrazione), il nudo proprietario puo` usufruire dell’onere in questione. E` appena il caso di ricordare che, proprio sulla base di quanto precisato, la detrazione degli interessi passivi e relativi oneri accessori non compete mai all’usufruttuario in quanto lo stesso non acquista l’unita` immobiliare.” Pertanto nel caso prospettato il diritto alla detrazione compete, nella misura di 1/3, esclusivamente a Suo figlio ‘nudo proprietario.

  3. img

    Salve,io sono intestatario di un mutuo per ristrutturazione prima casa insieme a mia moglie, solo che la sola proprietaria e’ mia moglie dato che la comprata prima del matrimonio!
    A me interessava sapere dato che sono l’unico che ha un redditoin famiglia, mia moglie e’a carico mio, il mutuo e’ anche a nome mio, se posso scaricare gli interessi passivi del mutuo oppure andranno persi dato che mia moglie non ha reddito e non puo scaricarlo! se si puo’ fare, gentilmente potrei avere un riferimento normativo al riguardo!

  4. img

    Nuda proprietà della prima casa intestata al figlio a carico del padre. Il padre usofruttario può detrarre gli interessi del mutuo?

  5. img

    Buongiorno. Io e mio marito vorremmo ristrutturare casa. La casa è intestata a mio padre (io sono figlia unica). In che modo posso muovermi per poter scaricare gli interessi del mutuo? Io mio marito siamo residenti nella casa interessata. C’è modo di poter scaricare prendendo un mutuo a nome mio e di mio marito?

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica. Campi obbligatori *

*

Puoi usare questi tag HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>