Finanziaria 2009: è possibile la sospensione delle rate mutuo?

Di 9 febbraio, 2009, 3:28 pm

Sicuramente non sono il primo utente a richiedere informazioni riguardo alla sospensione del mutuo per il prima casa.
Ho stipulato con BNL nel 2004 un regolare contratto di mutuo per il prima casa, sono in regola con i pagamenti delle rate del mutuo, utenze, etc…
Dal 5 gennaio 2009 l’azienda dove sono in servizio con contratto a tempo indeterminato mi ha messo in cassa integrazione per 13 settimane insieme ad altri 1700 colleghi, la situazione economica non sembra risollevarsi prima di giugno 2009 se tutto andrà per il verso giusto. Dopo le numerose notizie riguardo alla sospensione del mutuo che circolano, ho chiesto a BNL di mettermi in pausa il mutuo essendo in cassa integrazione e monoreddito (anche perche’ colleghi di lavoro che hanno impegni come il mio su altri istituti sono riusciti ad avere la pausa); BNL mi risponde che a questo proposito non c’e’ nulla e che la direzione ha divulgato il messaggio riguardo al tasso di interesse al 4% per il 2009 ma non parla di pausa o sospensione.
Qualcuno mi ha accennato che sono state fatte leggi a proposito e che e’ un mio diritto la sospensione per due volte
fino a un complessivo di 18 mesi. E’ vero o falso? C’e’ un articolo che mi tutela e mi aiuta in questo periodo nero?

Purtroppo per quanto è a nostra conoscenza non è possibile attualmente provvedere alla sospensione del mutuo, nel senso che non vi sono disposizioni tali che permettano tale operazione. Nell’art. 2 della legge finanziaria 2009 era prevista tale operazione ma non è stata attuata, pertanto non esiste una legge che preveda la sospensione del pagamento delle rate del mutuo e soprattutto è sconsigliabile non pagare le rate, perche in caso di mancato o ritardato pagamento il mutuatario può essere considerato moroso con tutte le conseguenze del caso (v. mancato pagamento rate mutuo).
La legge finanziaria 2009 (ne abbiamo parlato anche in questo articolo) d’altro canto ha previsto che nel 2009 chi pissiede un mutuo prima casa a tasso variabile pagheranno un tasso con tetto massimo del 4 per cento, la differenza di tasso sarà a carico dello stato, sono stati stanziati per tale operazione ben 350 milioni di Euro. E dal primo Gennaio di quest’anno è possibile contrarre mutui a tasso variabile indicizzati in base al tasso BCE.
Il pacchetto anticrisi previsto dal governo è scaricabile ai seguenti link:

Testo completo Decreto- Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzioni anti- crisi il quadro strategico nazionale (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 280 del 29/11/2008 – supplemento ordinario).

Legge del 28/01/2009 n° 2 -  Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n° 185, recante misura urgente per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzioni anti- crisi il quadro strategico nazionale (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n° 22 del 28/01/2009 – supplemento ordinario).
Il tutto può trovarlo all’art. 2 della precedente legge citata.
Per quanto riguarda i suoi colleghi che hanno ottenuto la sospensione della rata del mutuo, molto probabilmente sono clienti di Unicredit e Mps che a sostegno delle famiglie hanno promosso un’iniziativa gratuita che prevede la sospensione delle rate del mutuo per un periodo massimo pari a dodici mesi, senza spese aggiuntive a carico del loro cliente.

Il gruppo Montepaschi che comprende appunto Mps, Antonveneta ed Banca Toscana, ha lanciato tale possibilità per la sospensione delle rate in scadenza nell’anno 2009. Tutte le famiglie possono aderire a tale operazione riservato ai mutui richiesti per acquisto o ristrutturazione. Inoltre il gruppo Mps prevede anche il solo pagamento della quota interessi per le rate del mutuo 2009.
Il gruppo Unicredit invece ha previsto la sospensione del mutuo per tutti i clienti che sono in evidente difficoltà, a causa di licenziamento o perdita del lavoro, per i lavoratori a tempo indeterminato per i lavoratori atipici cassa integrati, per coloro che hanno figli a carico ed altro ancora…

Tutti possono sospendere la rata del loro mutuo gratis sempre per un periodo massimo di 12 mesi. Tuttavia tale possibilità è riservata ai nuclei famigliari che hanno un reddito lordo annuo non superiore ai 25.000 euro dichiarato all’atto di mutuo. Le rate ora sospese andranno comunque pagate, ma solo al termine del periodo previsto da contratto.

Articoli Correlati

Tags : | , ,

58 commenti a Finanziaria 2009: è possibile la sospensione delle rate mutuo?

  1. img

    sono solo baggianate

    ho fatto richesta della sospensione del mutuo alla mps
    ma mi hanno detto che il tipo di mutuo che ho non prevede questa agevolazione
    mutuo tasso variabile rata fissa

    vergonaaaaaa!

    illudete la gente e basta

    ho un figlio a carico ho perso il lavoro a gennaio sono disoccupato
    e ho tre rate in dietro

    vogliono prendermi la casa lo ho capito dallinizio

    sono rovinato!!!

  2. img

    Capiamo la frustrazione di Guido ma prima di denigrare qualcuno è sempre meglio pensarci due volte, tuttavia invitiamo la lettura di questo documento pubblicato dal gruppo MPS, che prevede la sopensione dei mutui (6 – 12 mesi) per chi acquistato la prima casa e riesca dimostrare che il rapporto rata reddito sia superiore al 60% (livello critico), privilegiando l’accesso alla sospensione chi ha perso il suo lavoro o è in cassaintegrazione e/o con a carico minori ed anziani ecc.

    Le specifiche domande vanno presentate direttamente alla prorpia filiale.
    Il gruppo MPS è uno dei pochi Gruppi bancari italiani “sensibile” ai problemi dei propri clienti, varando queste importanti iniziative.

  3. img

    Tutti dicono che Unicredit è una della banche che sospende il pagamento delle rate, non è proprio così! io e mio marito abbiamo perso il lavoro e abbiamo due figli minori. Abbiamo chiesto alla banca la sospensione dela rate, come prevede la legge tremonti bond, ma la banca ci ha chiesto un reddito inferiore a 25.000 euro per l’anno 2007. E’ assurdo!!! cosa centra 2007??? e questo che prevede la legge per aiutare la famiglie in difficolta?

  4. img

    Per quanto riguarda l’iniziativa per sostegno alle famiglie di Unicredit denominata Insieme 2009, il gruppo bancario specifica determinati requisiti per accettare l’adesione come appunto la soglia dei 25.000 euro lordi dichiarati nel 2007 vedi questo articolo, di sicuro questa iniziativa anche se non riguarda il suo caso, è di grande aiuto per tante altre famiglie.

    Daltro canto per quanto riguarda la legge Tremonti (rinegoziazione mutui) questi sono documenti Ufficiali pubblicati del Gruppo bancario Unicredit circa l’agevolazione dei mutui a tasso variabile destinato alla prima casa.

    1. Aspetti generali della convenzione
    2. documento FAQ (domande e risposte)

    Consigliamo di scaricarli e stamparli e leggerli attentamente.

  5. img

    Unicredit è stata una della prime banche che ha aderito all’iniziativa, e poi mi chiedo cosa c’entrano i redditi del 2007 visto che la crisi non c’era e il lavoro non mancava??? se avevi un reddito inferiore ai 25.000 non ti dava neache il mutuo!

  6. img

    Unicredit effettivamente ha fatto richiesta per l’emissione dei Tremonti bond per circa 2 miliardi di euro (che ha avuto effetti anche sulla quotazione delle proprie azioni) attualmente che io sappia però l’unico istituto autorizzato all’emissione di tali strumenti dal Ministero dell’Economia e della Finanza è il Banco Popolare che è stato anche il primo istituto a farne richiesta. Lo stesso vale per MPS che ha richiesto 1,9 miliardi. Spero di poterti dare fra qualche giorno maggiori notizie, prova a richiedere a qualche buon operatore della tua filiale se il tuo istituto è stata autorizzato all’emissione dei Tremonti Bond. Ti ricordo comunque che l’organo chiamato a vigilare sul rispetto delle condizioni impartite dal decreto agli istituti che vi aderiscono è il prefetto.

  7. img

    Buongiorno a tutti!!!….ci sono situazioni proprio critiche e soprattutto chi è stato in precedenza sempre regolare nel pagamento delle rate ed ora è senza lavoro meriterebbe un aiuto.
    Se è vero quindi che è espresso chiaramente il tetto massimo del 4% per quanto riguarda il tasso mutui è vero anche che tutti noi ci aspetteremmo indicazioni più precise e a breve per quanto riguarda la possibilità per tutti coloro che sono senza lavoro di sospendere per almeno 12 mesi il pagamento delle rate mutuo.

    grazie e arrivederci a tutti, anzi, in bocca al lupo!!!

  8. img

    La Deutsche Bank ha attuato il decreto anticrisi D.L. n. 185/08.?
    SONO DISPERATO PROTESTATO CATTIVO PAGATORE E SENZA LAVORO
    ho un mutuo sulla prima casa non so cosa fare ho chiesto la sospensione
    ma non ho ottenuto risultati E I MESI PASSANO…………
    SONO CERTO DI UNA VOSTRA RISPOSTA
    GRAZIE
    Luca

  9. img

    Grazie michela …questi giorni siamo stati nelle varie filiali della banca ma nessuno sapeva dirci nulla. Addirittura qualcuno non aveva nemmeno sentito parlare di tremonti bond! ci hanno proposto sempre il programma “insieme 2009″ con i redditi del 2007. Volevamo dare i redditi del 2008 ma non c’è stato nulla da fare. La banca non ci prende in considerazione perchè nel 2007 i nostri redditi erano 35.000 e secondo loro abbiamo dei risparmi da parte che possiamo usare per pagare la rate! e assurdo. Come fa uno ad avere dei risparmi da parte con 2 figli, mutuo e altri finanziamenti? e poi parliamo del lordo non del netto .. alla fine ti rimane ben poco..

  10. img

    AL 28 marzo secondo un aritolo del sole24ore le banche che hanno aderito all’iniziativa Tremonti bond risultano essere:
    Intesa Sanpaolo per 4 miliardi, Unicredito per almeno 2 miliardi, Mps 1,9miliardi , Banco Popolare 1,45, Banca Popolare di Milano 500 milioni, Banca Carige 400 milioni ed infine per 150 milioni la di Banca Etruria.

    Non vi è dunque la Deutsche Bank e considerando che si tratta di un accordo tra il MEF (Ministero dell’Economia e Finanza) e l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) non credo possa aderire.

    Comunque Luca e Valentina vi consiglio di insistere e continuare a bussare, so che vedersi una porta che si chiude fa male ma si potrebbe riuscire ad incontrare qualcuno disposto ad aiutarvi, rimanete attivi e sempre in allerta, chiamate più volte il numero cliente della vostra banca e chiedete maggior informazioni, sono sicura che ad ogni chiamata risponderà un diverso operatore. Spero nel mio piccolo di esservi stata d’aiuto, a quanto dicono il periodo più brutto dovrebbe esser passato, vi auguro di trovare al più presto un’occupazione.

  11. img

    Forse buone notizie per te Valentina:
    Secondo le ultime dichiarazioni dell’amministratore delegato di Unicredit . Alessandro Profumo fatta durante l’assemblea degli azionisti, l’emissione dei Tremonti Bond non è ancora avvenuta in quanto le procedure sono in fase di negozziazione.

  12. img

    grazie michela, sarebbe un solievo..

  13. img

    Nel 2001 io e mia moglie abbiamo acceso un mutuo di 20 anni presso la Banca Unicredit, alla fine del 2007 la mia ditta ha chiuso dopo aver preso dei fallimenti molto onerosi da parte dei nostri clienti che ci ha costretto a chiudere.
    Io sono rimasto senza lavoro da allora mentre mia moglie continua a lavorare regolarmente.
    Con enormi sacrifici siamo riusciti a pagare le rate del mutuo regolarmente che nel frattempo aveva raggiunto una rata altissima ( più di 2.000 euro mensili considerando che era partita da 1.600), alla fine dell’anno abbiamo aderito alla Tremonti per la stabilizzazione della rata che si è fermata a 1.800.
    Nonostante questo risulta essere sempre molto alta ( mia moglie percepisce uno stipendio di c.a. 2.000 euro mensile.
    Quindi a gennaio siamo andati a parlare con Unicredit, filiale di p.zza Cordusio, avendo una situazione di pagamento rate regolare chiedendo se esisteva una possibilità di poter abbassare in qualche modo l’importo mensile magari rinegoziando il mutuo o facendo una surroga o altre soluzioni.
    Dopo innumerevoli richieste per aver una risposta e continui rimbalzamenti presso tutti gli uffici di Unicredi ( il mutuo è stato cartolarizzato e nessuno sapeva chi se ne doveva occupare…) ieri finalmente riesco a parlare con la direttrice della filiale che mi comunica che purtroppo non si può fare assolutamente nulla in quanto sia io che mia moglie non rientriamo nei parametri di rinegoziazione o altri, quindi o trovo i soldi per poter pagare le rate o alla 4 rata insoluta inizieranno le pratiche di morosità.
    A questo punto avrei bisogno di sapere:
    ma la banca può chiudere la porta in faccia in questa maniera?
    Si tenga presente una cosa, noi stiamo semplicemente chiedendo di poter avere una rata mensile di 1.000 euro e magari spalmare la differenza allungando il mutuo, come si può dire che adesso non ho i parametri….. il debito nei loro confronti lo abbiamo già… stiamo solo IMPLORANDO di darci la possibilità di pagare per non perdere la nostra casa che sono i sacrifici di una vita..
    Non rientriamo nella possibilità della sospensione del mutuo in quanto superiamo i 24.000 mila euro nei redditi del 2007!!! assurdo!!! se avessimo avuto quel reddito non ci avrebbero mai concesso il mutuo e adesso lo usano come parametro di riferimento……
    Cosa si può fare? A chi potrei rivolgermi? E’ vero quello che mi hanno detto e cioè che se loro non mi vogliono aiutare in nessun modo non esiste soluzione?
    Spero mi possiate dare una risposta fra 1 mese mi scade la 4° rata e la cosa che mi rattrista di più che tutto questo tempo ( è da gennaio che dovevano darmi una risposta) me lo hanno fatto perdere loro, noi abbiamo intanto continuato a versare quello che potevamo.
    Cordiali saluti

  14. img

    Ciao Andrea la tua situazione è simile a quella di Valentina, non vi viene concessa la sospensione delle rate perchè secondo la vostra banca non avete i requisiti, requisiti che si riferiscono corregetemi se sbaglio all’iniziativa unicredit a sostegno delle famiglie “insieme 2009″, discorso diverso spero sarà la sospensione mutuo ai disoccupati riferita all’emissione dei Tremonti Bond a cui la vostra banca ha aderito. Purtroppo la banca è il soggetto contrattuale più forte è a lui sono lasciate molte decisioni però non si può opporre ad una surroga, so che i tempi stringono ma vi consiglio di provare a consultare altri istituti per vedere se hanno una surroga da offrirvi. Nel frattempo speriamo che arrivino notizie migliori. Fate del tutto per portare avanti il pagamento delle rate, rivolgetevi anche a parenti ed amici so che può essere umiliante ma sempre meglio di vedersi portar via la casa ottenuta con tanti sacrifici, portate avanti un programma dettagliato di tutte le entrate e le uscite in modo scrupoloso se proprio non vi è via di uscita, valutate la possibilità di cambiare abitazione.

  15. img

    No ci hanno detto che non abbiamo più i requisiti per poter rinegoziare il mutuo perchè adesso l’importo è alto e il nostro reddito non rientra nei parametri, è qui la mia frustrazione, ma se il debito lo abbiamo già, la garanzia della casa la banca ce l’ha avendo l’ipoteca perchè non mi danno la posibilità di pagare riducendomi una rata, se ci portassero a una rata di c.a. 1.000 euro noi riusciremmo a pagarla se pur facendo economie, come si stanno comportanto è palese che vogliono solo prendere la casa, possibile che non ci sia nulla che ci posa tutelare? In fondo non stiamo chiedendo che ci venga regalata ma semplicemente di allungare il mutuo di altri anni, o di sospenderlo sperando di poter risistemare la mia situazione lavorativa e poter riprendere a pagare regolarmente le rate, del resto la regolarità dei pagamenti c’è sempre stata anche quando i tassi si erano alzati fino a portare le rate alla bella cifra di ben 2.278 euro a novembre dell’anno scorso….. del resto loro ci guadagnano mica lo farebbero gratis….Pubbliccizzano tanto questo aiuto alle famiglie ma dov’è? Oltre al fatto che è uno scarica barile continuo, le risposte sono: la Funzionaria non ha potere decisionale, la responsabile idem, il direttore dipende dalla direzione…. ma è possibile parlare con qualcuno che ti possa dire in faccia e con sincerità come stanno le cose? Io sono stato almeno 6 volte in filiale e mi sono sentito trattato peggio di un ladro, e di un mendincante, è veramente frustante

  16. img

    Ho inoltrato una segnalazione direttamente sul sito Unicredit richiedendo una risposta ufficiale relative alle vostre questioni, in caso in cui riceverò una loro risposta vi terrò aggiornati, invito anche voi a fare la stessa cosa nella speranza che qualcuno risponda, qui il link.

  17. img

    Grazie mille Michela, spero di tutto cuore che si possa trovare una soluzione o anche semplicemente una risposta chiara da parte di Unicredit che mi sembra sia il minimo.
    Ho ricevuto più risposte chiare dal Blog che dalla banca…..
    Grazie

  18. img

    Doverosa precisazione, dopo varie insistenze sono stato contattato da Unicredit e stamattina sono andato all’appuntamento, come prima cosa devo dire che “forse” finalmente ho trovato una persona preparata e molto gentile che mi ha fatto fare la pratica di INSIEME 2009 che sospende le rate per 12 mesi, questo non è detto che risolve il mio problema perchè se passa ancora non si sà, ma almeno ho ricevuto tutta una serie di informazioni che non sapevo.
    Per il momento il mio unico rammarico è il tempo perso, 4 mesi…..
    Il consiglio che mi sento di dare a tutti è quello di non demordere, io faccio almeno 2 telefonate al giorno per avere delle informazioni.
    Spero solo che sia la volta buona.
    P.s. stamattina ho anche visto la mail inviata anche da Michela, quindi grazie mille non sò se sia servita ma sicuramente era carta in più.
    Vi terrò aggiornati sperando che la mia esperienza possa servire ad altre persone.

  19. img

    Anche nel mio caso situazione che comincia essere molto difficile con Unicredit….
    Sono in cassaintegrazione ormai da mesi e da febbraio attendo una risposta dalla banca che non sa esattamente nulla. Io dico datemi una risposta positiva o negativa che sia. Comunque sia la gestione dell’ iniziativa “Insieme 2009″ (con redditi 2007) fa veramente ridere…..
    Notizia di oggi dell’adesione ai Tremonti Bond da parte di Unicredit per 1 mld di Euro ma dal 3 timestre……
    Ma ovviamente la banca dice che gli AIUTI STATALI non centrano nulla…

  20. img

    Su Unicredit posso solo dirvi che in base alla segnalazione personalmente inviata il 4 maggio come riporto nel commento di tale giorno, ho ricevuto e-mail di risposta (credo standard) dal Servizio Clienti UniCredit Banca nel quale venivo informata che la mia segnalazione sarebbe stata inoltrata ad ufficio competente ma non ho avuto successivi contatti. Vi invito nuovamente a non arrendervi e ad insistere rivolgendovi ai singoli operatori, direttori di filiali, centri assistenza, uffici segnalazione ecc..
    Per quanto riguarda l’adesione di Unicredit, se firmerà il protocollo di intenti e verrà autorizzata all’emissione dei titoli, dovrà rispettare i patti.

  21. img

    Buongiorno mi chiamo Negri Fabio, dopo avere letto e sentito l’iniziativa nata dai TREMONDI BOND dalla sospensione di dodici mesi della rata del mutuo per i disoccupati e i cassa integrati, mi sono documentato un po’ visto che l’articolo mi calzava perfettamente avendo erogato nel 2004 un mutuo dalla INTESA SANPAOLO per l’acquisto della prima casa, purtroppo nel luglio 2007 dopo un incidente stradale mi sono trovato senza un lavoro causa il mio licenziamento avvenuto nel 2008 .Fino ad ora sono riuscito a pagare anche con l’aiuto di mio padre ora mi trovo in difficoltà non avendo un lavoro e rivolgendomi alla mia banca e portando tutti i documenti necessari compreso la lettera di licenziamento mi sono sentito dire che erano solo chiacchiere televisive e che a tuttora non c’era nessuna possibilità di sospensione del mutuo per i disoccupati e cassa integrati. Non so più cosa fare e vorrei sapere da voi se quello che mi anno detto e’ vero oppure e’ la classica scusa per non intervenire in una situazione come e’ la mia Ringraziandovi anticipatamente e fiducioso in una vostra risposta auguro una buona giornata.

    Negri Fabio

  22. img

    Come promesso diamo un aggiornamento anche se non di buon auspicio…..
    Dal 13 maggio come d’accordo con la banca stamattina ho telefonato per avere notizie della mia sospensione, ma mi hanno detto che non si sa ancora nulla……. altro tempo perso………………….
    Continuo comunque a tenervi aggiornato

  23. img

    Grazie Andrea ad ogni modo la tua testimonianza sarà utilissima per molte persone.

  24. img

    Signor Fabio dopo l’intervento fatto dal Ministro Giulio Tremonti il 19 maggio durante il convegno Credit day, dove richiama le banche ad aderire all’iniziativa e rende noto che attualmente sono solo quattro le banche che ne hanno fatto richiesta (Banco Popolare, Popolare di Milano, Monte dei Paschi di Siena e da ultima Unicredit), il presidente del comitato di gestione dell’intesa San Paolo ha fatto sapere che si stanno anche loro muovendo in tale direzione, difatti già a fine marzo in occasione dell’approvazione del bilancio 2008 era stata annunciata l’avvio della procedura. Considerando i tempi di tutto l’iter, se effettivamente sarà presentata domanda ci vorrà un bel pò.
    Per ora effettivamente si vede solo tanto fumo intorno a tale iniziativa aspettiamo con ansia le prime emissioni per poter valutare la loro effettiva credibilità. Le consiglio comunque di tenersi sempre aggiornato.

  25. img

    situazione analoga a molti e cioè unicredit o meglio tutti gli impiegati da me interpellati non sanno neanche cosa sono i tremonti bond ed ogni volta che chiedo informazioni sulla sospensione delle rate del mutuo mi parlano di “insieme 2009″ ma purtroppo non va bene nel mio caso perchè per poterne usufruire bisogna essere stati licenziati non prima di ottobre 2008 ed io sono stato licenziato 2 mesi prima perciò…… ma volevo anche informazioni sulla sospensione della rata del mutuo da parte della regione lazio che continua a scrivere sul suo sito che tutto avverrà dopo la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale ma nessuno al mondo sa quando avverrà questa fantomatica pubblicazione concludo dicendo: ma non sarebbe meno doloroso evitare di divulgare certe notizie ed invitarci a trovare soluzioni ai nostri problemi come sempre si fà in questi casi e cioè ” in bocca al lupo “

  26. img

    Per quanto riguarda le iniziative della regione Lazio, è stata pubblicata sul Burl n.12 del 28 marzo 2009 la Legge n.4 del 20 marzo 2009 riguardante l’attribuzione di un reddito minimo garantito ai disoccupati o parzialmente occupati, siamo ancora in attesa del Bando che permetterà la presentazione delle relative domande.
    Mentre per quanto riguarda l’iniziativa accennata da Vladimiro vi è stata solo una delibera regionale i cui contenuti parziali possono essere visionati nel comunicato del 27 febbraio 2009. Sinteticamente l’iniziativa predispone un fondo annuo di dieci milioni di euro fino al 2011 sia per la sospensione delle rate del mutuo fino ad un massimo di 18 mesi che aiuti alla rinegoziazione del mutuo. Vi potranno accedere chi ha un reddito familiare ISEE sotto i 25.000 euro, chi ha perso il lavoro ( la perdita di lavoro deve incidere sul reddito complessivo per almeno il 30%), ecc.
    Purtroppo effettivamente in questo caso non c’è stata ancora nessuna pubblicazione sul Burl. Va anche detto che sono molte le regioni che hanno dichiarato di predisporre interventi simili per fronteggiare questo periodo di crisi, è opportuno comunque informarsi su ogni singola iniziativa che può essere di aiuto.
    Come abbiamo più volte consigliato là dove ci sono alternative percorribili vanno sicuramente affrontate e valutate (sospensione e rinegoziazioni concesse dai propri istituti, surraga ecc.) il problema è che non sempre queste ci sono.

  27. img

    Salve nel 2003 o chiesto un mutuo bancario perchè non mi concedevano il mutuo regionale per la prima casa perchè è un fabbricato rurale. Ho chiesto 60.000,00 € per 15 anni con garanzia ipotecaria di casa dei miei genitori. La rata inizialmente era di 430,00 € a tasso variabile purtroppo mi son trovato senza lavoro tra il 2004 è 2005 saltando cosi qualche rata. Dopo di che non bastava piu pagare una al mese perchè tra aumento di rata e mora di quelle indietro mi trovavo a versare 700,00 € al mese non so piu davvero come recuperara ho 10 rate in dietro mi sono iscritto come artigiano e il lavoro e pochissimo. Posso chiedere che il mutuo sia bloccato per 12 mesi per ristabilire il tutto?

  28. img

    Signor Daniele le consiglio di rivolgersi al proprio istituto e chiedere di rinegoziare il mutuo. Se ciò non fosse possibili valuti ulteriori alternative rivolgendosi ad altri istituti, consideri che fino ad ora si parla di sospensione delle rate per i disoccupati e cassaintegrati (sono attive solo qualche iniziativa dei singoli istituti e con condizioni restringenti, ancora nulla per i c.d. Tremonti bond) do per scontato che abbia già informato i suoi genitori di tale situazione in considerazione dell’ipoteca. Si tenga infine aggiornato sui fondi a sostegno delle piccole e medie imprese in difficoltà anche in tal caso si è in attesa che si sblocchi la situazione.

  29. img

    Salve, vorrei sapere se con Banca Mediolanum posso usufruire della sospensione del mutuo per 12 mesi. Io ho già effettato la surroga passando da Unicredit a Mediolanum, però dato che a marzo mia moglie ha perso il lavoro, con un solo stipendio, non riusciamo più a sostenere la rata. Il reddito familiare sia nel 2007 che 2008 supera i 25.000,00 euro.

  30. img

    Attualmente non mi risulta che Banca Mediolanum abbia intenzione di aderire all’iniziativa Tremonti Bond

  31. img

    veramente incredibile! siamo arrivati al 3 giugno e stamattina dopo aver telefonato (credo per la 200° volta) a Unicredit non sanno ancora darmi una risposta e non sanno se mi verrà concessa la sospensione anche se ho fatto tutta la pratica, nel frattempo ne è scaduta un altra che siamo riusciti a pagare solo in parte adesso siamo a 3 rate e mezzo non pagate, cosa c’è di incredibile? che quando ho portato a conoscenza la banca delle mie difficoltà ero perfetto nei pagamenti… adesso io e mia moglie ci ritroviamo sul Crif e non sappiamo nemmeno più cosa fare, continuano a prenderci in giro, credo di essere il maggior azionasta della compagnia telefonica visto tutte le chiamate fatte in questo periodo ed è già un successo riuscire a parlare con qualche persona.
    Dico solo che è veramente scandaloso trattare la gente a questo modo, la cosa che mi fà più schifo è che con questo atteggiamento da parte loro che non è chiaro ma che nella speranza che io possa salvare ancora la casa continuo a pagare quello che posso ma se poi avvierranno le pratiche per prendermela tutti i soldi che sto versando con enormi sacrifici saranno persi… adesso smetto di pagare anche questo poco almeno se me la portano via non mi dissanguo per niente… E’ un vero schifo!!!

  32. img

    Per aggiungere un altro tassello alla mia storia DEVO DI TUTTO CUORE RINGRAZIARE UNICREDIT! MI PIACEREBBE SCRIVERE VERAMENTE QUELLO CHE PENSO MA SICURAMENTE LO CENSURATE SAREBBE TROPPO VOLGARE…
    IL PERCHE’ E’ SEMPLICISSIMO…
    Alla data odierna stiamo aspettando ancora una risposta ma la cosa più assurda è che noi nel frattempo abbiamo tentato una surroga che ieri pomeriggio ci è stata rifiutata per la nostra segnalazione CRIF da parte di Unicredit delle rate insolute…
    Adesso si sta scatenando una situazione ad effetto domino…
    RITIRO CARTE-FERMO ASSEGNI-
    E’ ASSURDO SIAMO ROVINATI!
    GRAZIE MILLE GRANDISSIMI … DI … DI UNICREDIT
    POSSIBILE CHE NON CI SIA NIENTE CHE CI POSSA TUTELARE?
    SIAMO TRATTATI COME SE AVESSIMO RUBATO, ANZI CHI RUBA HA PIU’ DIRITTI !!!
    CHI DOBBIAMO RINGRAZIARE DI QUESTO ?

  33. img

    Buone notizie finalmente…Dopo aver stressato tutti in banca (Unicredit per la precisione) giovedì scorso mi hanno richiamato e mi hanno confermato di aver accettato la pratica per l’iniziativa “Insieme 2009″. Oltrettutto dopo essermi infuriato i giorni prima ed essermi recato in banca com tutti gli articoli e collegamenti su chiavetta usb sull argomento “tremonti bond” hanno ammesso di aver aderito e che si poteva fare specificando però che ci volevano tempi molto lunghi (3-4 mesi). L’impiegato ha detto che ci sono una valanga di richieste per questa iniziativa, e che la mia pratica era stata addirittura persa pur avendo dato esito “OK” all’invio del fax. Ragazzi insistete perchè secondo me sono veramente incasinati fino alla gola pure loro.

  34. img

    Ti ringrazio Giorgio spero che la tua testimonianza possa essere di incoraggiamento per gli altri utenti.

  35. img

    Salve mi chiamo liliana e anch’io ho un mutuo stipulato il 2004 luglio per 3 anni tutto bene fino a quando licenziano mio marito aprile 2008 mi trovo in difficolta vado in banca per farmi attuare la legge tremonti e lo fanno da gennaio ma io continuo a fatica a pagare il mutuo mi reco di nuovo in banca per sospendere 12 mesi di mutuo ma dicono che io non posso farlo
    sono disperata la banca e la piu strozzina che ci sia!!!
    madre disperata

  36. img

    Signora Liliana non ha indicato quale sia la sua banca, comunque vale lo stesso discorso anche per lei, insista, si tenga informata, documenti tutto quello che trova leggi, dichiarazioni, articoli ecc. e chieda maggiori informazioni ai sincoli operatori, al direttore ai centralinisti ecc., valuti eventuali alternative.

  37. img

    Ciao io da neo disoccupato e gia’ in sofferenze per altri finanziamenti insoluti, ho fatto la richiesta al mps ma mi hanno risposto che il mio caso non era prioritario, inquanto non ho figli e che avendo gia’ dei problemi con dei finanziamenti verso altri istituti non e’ possibile sospendere le rate, ma devo pararle! con quali soldi? bo! la banca non fa niente se non ci guadagna…

  38. img

    ciao… anche io ho chiesto la sospensione del mutuo a MPS, ( stipulato a novembre 2007 )mio marito è in cassa integrazione e io sono in maternità facoltativa ( 30% tantissimo .. ecco come ci incentivano ad avere figli ) . all’inizio sembrava tutto molto facile, avevamo pensato di sospendere il mutuo per un anno, in modo da respirare un attimo, con due bambini.-.., ma a conti fatti bisogna pagare € 16,10 per ogni rata che mi rimane da pagare e non solo per un anno di sospensione.. totale 5500.00 in + a quello che già pago…
    GRAZIE PER L’AIUTO MPS!

  39. img

    Come diceva Gianpiero le banche non fanno nulla se non ci guadagnano…e purtroppo è il loro mestiere.Ma in questo periodo di crisi profonda dovrebbero fare delle eccezioni ed essere più elestici soprattutto dopo aver ricevuto soldi statali che non sono vincolati a molte cose (non centra nulla avere o no figli, sono in CIGO no pago il mutuo questo dice la Tremonti bond)….

  40. img

    Salve, volevo sapere se quello che ha scritto Manuela è vero.
    Sul sito del MPS e sulla loro iniziativa di sospensione delle rate per 6/12 mesi, ed in filiale,la mia, nessuno mi ha parlato di costi aggiuntivi.
    Inoltre, volevo sapere se nel caso di sospensione delle rate, sia possibile effettuare una surroga.
    Grazie e saluti

  41. img

    CIAO FRANCESCO..
    PROVA AD ANDARE DALLA TUA BANCA E METTITI A TAVOLINO, VEDRAI CHE LE COSE SONO COSI’ COME TI HO DETTO.. E TI DIRO’ DI +, SE SOSPENDEVO PER UN ANNO ED ALLUNGAVO IL MUTUO DI 10 ( QUINDI 40 ANNI DI MUTUO ANZICHE’ 30- lascio in eredità ai miei figli ) MI FACEVANO PAGARE 12.25 INVECE DI 16.10 , SEMPRE PER TUTTE LE RATE RIMANENTI … NO COMMENT

  42. img

    Un aggiornamento di augurio per tanti che si trovano nella nostra stessa situazione:
    Stamattina finalmente dopo mille peripezie Unicredit ci ha chiamato per concederci la sospensione.
    Adesso qualcuno sa come funziona il fatto che le segnalazioni in Crif siano state fatte ma la sospensione sia retroattiva e quindi teoricamente noi risultiamo regolari visto che fino al 31 dicembre 2008 era pagato regolarmente?
    Saluti

  43. img

    Bellissima notizia e testimonianza da parte del signor Andrea Carena, siamo molto felici per lei e che questo sia di buon auspicio per le altre persone, che si trovano in difficoltà.

  44. img

    ciao Michela, è possibile chiedere la sospensione del mutuo per disoccupazione dopo aver chiuso una attività? non ho ancora fatto richiesta di disoccupazione ad un Centro per l’impiego.
    Non ho reddito dal 2007.
    marco

  45. img

    ciao a tutti mi chiamo francesco, vorrei un informazione, io so che unicredit ha fatto richiesta per i famosi tremoni bond, ma non so se ha ottenuto i soldi richiesti, se avete qualche aggiornamento sarei felice,almeno cosi potrei insistere un po per la sospensione delle rate per un anno. Dato che sia io che mia moglie abbiamo perso il lavoro a inizio 2009 e non possiamo aderire all’iniziativa “insieme 2009″ perchè nel 2007 superavamo i 25 mila euro lordi non mi resta che aspettare che unicredit abbia ottenuto i soldi dallo stato, almeno cosi avrò più possibilità di bloccare queste maledette rate. scusatemi per lo sfogo

  46. img

    Ciao Francesco,
    io ti consiglio di continuare ad insistere a me dopo un calvario di 5 mesi me lo hanno concesso, puoi leggere le mie vicessitudini sul Blog, e non avevo i parametri.
    Certo ho rotto le ” P…e” al mondo intero e come leggerai sono diventato azionista delle compagnie telefoniche ma alla fine mi hanno sospeso le rate.
    Non ti fermare alle prime risposte cerca di andare sempre più su chiedi di parlare con i funzionari, scrivi all’ Abi se non ti soddisfano le risposte o ti danno risposte sommarie raccontando la tua storia, magari non serve ma se lo facciamo tutti forse ci daranno retta.
    Io ho scritto anche a tutti quelli che potevo, giornali, abi,televisioni.
    Ciao e in bocca al lupo

  47. img

    prima di tutto voglio ringraziare Andrea per il consiglio che mi ha dato, si perchè quando orami avevo perso le speranze mi sono ripresentato per l’ennesima volta in banca raccontando di nuovo la mia brutta situazione. Cosi hanno deciso di sospendere le rate per 12 mesi facendomi pagare solo quelle che in questi mesi non sono riuscito a pagare interamente raetizzandole a loro volta in una cifra ragionevolissima. Ecco come Andrea mi ha detto di insistere ora ve lo consiglio anche io, insistere non costa nulla ciao a tutti.

  48. img

    sono un ex operaio della ledorex di rende (cs) sono stato in cassa integrazione e da qualche anno in mobilita, percepisco una retribuzione dell’ inps (circa 450 euro mensili )ho un mutuo con la BCC Banca dei Due Mari di Calabria, ( rate di 750 euro circa ) vorrei sapere se è possibile sopspendere il pagamento del mutuo.
    grazie

  49. img

    Ciao Sergio ha provato a chiedere direttamente al suo istituto Bancario? magari documentando la sue attuale posizione reddituale.

    Provi a verificare se non ha stipulato una polizza assicurativa associata al mutuo che le permette di bloccarlo . del resto noi tutti siamo in attesa di sviluppi in merito alla sospensione del mutuo per chi, come lei, non riesce a sostenere le rate.

    Sembra che da inizio 2010 l’ABI abbia deciso di intervenire, giustamente direi, per risolvere queste situazioni molto delicate, speriamo che sia dia un seguito a questi voci:

    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2009/10/abi-mutui-moratoria.shtml

  50. img

    il 14/09/2009 ho chiesto alla mia banca bpn la sospensione per 12 mesi del mutuo, sono in cassaintegrazione ordinaria da 12/2008 per 10 giorni al mese mia moglie è stata costretta ad un part-time abbiamo 2 figli a carico, ad oggi non hanno accettato la richiesat perchè il mio nome all’inps di roma tra i cass. non c’è,ho chiesto io all’inps di torino e mi hanno risposto che solo per la cig straordinaria hanno i nominativi ma tra busta paga, estratto conto previdenziale e attestato dell’azienda posso dimostrare di essere in cig,Ho portato tutto in banca ma ancora sto aspettando, forse devo cambiare banca o vendere.
    A chi devo chiedere se neanche le segreterie del governo a cui ho scritto rispondono.
    Saluti

  51. img

    Ciao Davide forse riuscirà ad ottenere la sospensione del suo mutuo grazie all’iniziativa del’ABI, il tutto però è ancora da definire.
    Leggi questo post per maggiori info in merito http://www.inrosso.com/blog/?p=741

  52. img

    Ciao!La mia banca si chiama Meliorbanca,e una banca senza sportelli.Contratto con loro abbimo fatto due anni fa per 30 anni.Adesso sono in casa di integrazione dal novembre 2008.Abbiamo due figlii,mia moglie non lavora.Due mesi fa ho domandato loro per la sospensione mutuo,mi anno detto che non si puo.Vorrei sapere se é possibile sospendere il pagamento adesso?Grazie!Saluti!ROMUALD

  53. img

    Ciao Roumald come gia scritto nel commento precedente in risposta a Davide, noi tutti stiamo attendendo notizie in merito alle definizione della moratoria prevista per il 2010. Intanto Prova di nuovo a contattarli per sapere se hanno i moduli per la richiesta.

  54. img

    Ciao,ho inviato un reclamo alla mia banca per i tempi di attesa lunghi,mi hanno richiamato dopo due giorni per dirmi che avrebbero risolto il problema, oggi mi hanno richiamato per dirmi che l’inps ha risposto che non usufruisco del sostegno al reddito e pertanto la richiesta fatta non verrà accettata, perchè loro hanno sottoscritto il tremontibond ed io non rientro nella legge ,lunedì ho un incontro in banca col responsabile di zona ed il direttore.
    La mia banca è banco popolare di novara.
    La mia banca è differente!
    per Michela imoduli li hanno già da mesi e le banche che non hanno aderito ai tremontibond hanno accettato le domande dei miei colleghi con il solo foglio di attestazione dell’azienda.
    Saluti

  55. img

    Ciao a tutti,chi è in cassaintegrazioneordinaria e la sua banca ha firmato l’accordo tremontibond non avrà mai la sospensione del mutuo, motivo? in base all’accordo la banca per via telematica chiede all’inps tramite il codicefiscale del cliente se percepisce sostegno al reddito, le risposte sono già prestampate,ricordo che la cig ordinaria non è nominativa pertanto la risposta negativa è scontata,se le vostre banche non hanno sottoscritto l’accordo basta loro l’attestazione dell’azienda che siete in cig.
    CHI FA’ LE LEGGI DOVREBBE PRIMA INFORMARSI SU COME FARLE , MI E’ STATO DETTO QUESTAMATTINA ALL’INPS DI COMPETENZA.DA UN RESPONSABILE CHE HA CERCATO DI AIUTARMI.
    Saluti

  56. img

    Per chi è interessato è stato ufficializzato l’accordo tra L’ABI e le associazioni dei consumatori per la sospensione delle rate del mutuo, vai al link:
    http://www.inrosso.com/blog/mutui/piano-famiglie-firmato-accordo-tra-abi-e-associazioni-consumatori-per-la-sospensione-dei-mutui/835

  57. img

    Salve,ho un mutuo da MELIORBANCA,loro sono di lo stesso gruppo BPER insieme con la Banca Popolare dell’Emilia Romagna.So,che da la Banca Popolare si puo fare sospensione invece la mia banca dice che Meliorbanca non fa questa prattica.Vorei sapere che quando le banche si trovano in lo stesso gruppo BPER non sono obbligati a fare la sospensione dell mutuo?Grazie!Ciao!

    ROMUALD

  58. img

    signori miei io nn ancora vengo licenziato ,ho acquistato casa nn ho figli nn ho moglie ,ad oggi sono in regola con le rate ma cmq nn vi nego ke nn sò se riuscirò a pagarmi casa . Per come la vedo io qui se nn si scende in piazza pesantemente e con manifestazioni tutt’altro ke pacifiche nn riusciamo a cavare un ragno dal buco ,secondo me più passano i giorni (e dico giorni) più la situazione sarà drammatica ma scusate prima di mettere avanti le pseudo ideologie politike, vogliamo vedere quante cose in comune abbiamo noi italiani?..
    -LAVORO
    -CASA
    -FAMIGLIA
    -SANITà
    -TASSE
    e potrei andare avanti all’infinito allora se davanti a queste necessità di vita siamo tutti uguali xkè nn combattere sullo stesso fronte?… ricordate ke la politica serve x DIVIDERE (DIVIDI ET IMPERA).

Lascia un Commento

La tua email non sarà resa pubblica. Campi obbligatori *

*

Puoi usare questi tag HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>